Ti piacciono i miei articoli? Ti incuriosisce il mio Blog?

Mi fa molto piacere!!!

Aiutami a sostenere Celapossiamofare e a renderlo più efficace!

Aiutami a condividere il mio libro “Fili di felicità” con i tuoi amici, condividi il seguente link( se ti va?) o questo post attraverso i tuoi canali social(citami in uno dei tuoi articoli…non sai come si fa?)

Fili di felicità

Un forte Abbraccio

Massimiliano

Ps … Collaborazione!!!
Vuoi scrivere un articolo per CelapossiamofareBlog ? ……..Ti va?

Leggi qui…

 

Annunci

10 pensieri riguardo “Ti va?

  1. Name(necessario) catimu
    Website http://catimu.wordpress.com
    Comment(necessario) : più che commentare è l’esempio il mio che nontutticelapossiamo fare… Non ho capito dove compilare il form…in ogni caso sarebbe carino provare a collaborare per cercare di uscire da una empasse dovuta a mancanza di esperienza-nozioni-tempo corroborata però da tanta curiosità. Interrompo il commentone, mi son già persa e soprattutto Complimenti per il tuo blog.. Vostro … Nostro …. 👏🏻

    Liked by 1 persona

      1. La mia cucina è semplice, il cibo è così importante che non posso stravolgerlo senza tecnica. Il pane, la crescente sono le ricette ricorrenti. Acqua, farina, un cucchiaio di olio di oliva, sale un pizzico e per il sapore in più ognuno a parte avrà da aggiungere all’impasto un po’ di pancetta oppure una gamella di salsiccia o delle olive se vegetariano altrimenti in ultimo solo un magico rametto di rosmarino. Grembiule ciotola e 500gr di farina da impastare con lievito di birra in cubetti sciolto in un bicchiere di acqua tiepida e con aggiunta di una punta di cucchiaino di zucchero. Buttare allegramente le mani nel l’impasto e amalgamare fino a formare un composto liscio e compatto. Con il manico di una forchetta incidere a croce la pagnotta e lasciare lievitare almeno tre ore in un luogo tiepido. Quando scade il termine rimanipoliamo ancora un pochino la pagnotta e poi la stendiamo nella teglia unta con olio di oliva spolveriamo l’impasto con salamoia bolognese e il magico rametto di rosmarino poi in forno a 180/200 gradi per 25/30’… Cottura e tempi purtroppo sono difficili da indicare se non si conoscono gli strumenti, io ho queste indicazioni. Il segreto per la buona riuscita di una croccante pagnotta e saporita è il buonumore e il piacere con il quale ci accingiamo a impastarla. Vita della pagnotta, cronometrata: da forno a tavola 10minuti😄

        Mi piace

      2. Celapossiamofare nasce per trasmettere concetti semplici, CON PAROLE SEMPLICI eper essere altamente divulgativi !!!…BENVENUTA……VAI IN CONTATTI E MANDAMI IL TUO ARTICOLO INIZIAMO AD APRIRE LA SEZIONE CUCINA ….AD MAIORA!….QUANDO PUBBLICHERO’ L’ARTICOLO VERRA’ SPECIFICATA LA FONTE OVVERO IL LINK DEL TUO blog GRAZIE 🙂 a presto.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...