Chi lo dice che solo aziende come Coca cola, Ferrari, ecc costituiscono un brand? Anche il tuo nome può diventare un brand, anzi il tuo blog è un Brand (marchio).

Tieni presente una cosa, ogni cosa che fai che modifichi che crei nel tuo blog può contribuire a costruire il tuo brand.

Un brand crea una connessione incredibile con i tuoi lettori. Seguimi, ti aiuterò a costruire il tuo brand.

I primi tre obiettivi:

Primo:

Esempio

  1. Tra tre mesi il mio blog avrĂ  un incremento del 20% in termini di visite
  2. Pubblicare tre post alla settimana
  3. Dedicare 15 minuti al giorno per 30 giorni alla lettura dei post dei followers(compresi commenti e like)

Secondo(Audit)

La domanda classica è : ” da dove comincio?

Ogni elemento, anche la più piccola parte, un dettaglio da integrare o da togliere può contribuire al rafforzamento del vostro blog.

  1. Ho fatto la scelta giusta a scegliere quel tema?
  2. ho scelto bene i titoli dei miei post? I titoli dei widget sono accattivanti?
  3. Le immagini sono coerenti al contenuto dei miei post?
  4. I miei social sono ben visibili?

Scusami se ti sto mettendo la pulce nell’orecchio, attenzione!!! non devi cambiare tutto e ripartire da zero.

Devi solo apportare dei miglioramenti: semplici modifiche possono rafforzare il vostro marchio.

Andiamo a vedere quello che si può fare per incominciare a lavorare:

  • Migliorare la tagline

Ti ricordo che una  tagline o tag-line  è una frase breve che riassume  il tuo operato, uno slogan per intenderci. Ce l’ha il tuo blog? La puoi migliorare? E’ efficace?

  • Cambiare il font  se è necessario
  • Cura del gravatar, oppure creazione
  • Aggiungere un widget di testo per dare valore aggiunto al tuo slogan
  • Rivedere la pagina contatti ed about con la formattazione del testo e con l’inserimento di qualche immagine

Molti blogger si illudono che il blog che hanno progettato è perfetto e che va bene così, ti ricordo che un blog è un mare non è un lago; quindi sperimentate sempre e non vi fermate.(mai!!!)

  • Controllare se il tema prescelto è sensibile per i dispositivi mobili

Per fare ciò, vai su mio sito→personalizza responsivetest

Da sinistra a destra questi simboli  rappresentano desktop, tablet e smartphone. Cliccandoci sopra scopriremo la ritrasformazione del nostro blog nelle varie versioni. 

Se il tema non è reattivo?
Provare altri temi, anche gratuiti e seguire i seguenti passi

1.Aspetto → mobile→”Enable tema mobile.”….scegliere si→Aggiornare

 

Organizziamo gli archivi del blog

Vi ricordate come è fatto un iceberg?

Si vede solo la punta e sotto nasconde una montagna, i vostri articoli piĂą vecchi devono essere di facile ritrovamento per il lettore: quindi gli archivi sono importanti!!!

Inserite il widget archivi sul lato destro del vostro blog nella barra laterale.Inoltre inserite anche il widget “cerca”.

Un ottimo modo per guidare il vostro lettore agli articoli piĂą vecchi è quello di creare una pagina “Il meglio di” ed aggiungerla al menĂą.

  • Collegare il blog ai social network

I social network velocizzano la diffusione dei tuoi articoli, quindi è bene integrarli nel blog. Io ti consiglio di iniziare con facebook e twitter.

facebook

twitter

  • Inizia a commentare!

Commentare è un atto importantissimo per iniziare a socializzare e a diffondere la tua voce, non lo sottovalutare.

Per voi l’atto di commentare deve diventare una abitudine preziosa: non in maniera arida, ma cercando di lasciare una vostra impronta sostanziale con un valido contributo alla conversazione.

La pubblicazione di messaggi è solo una parte del blogging; interagendo con la comunitĂ  è l’altra.

Alcuni consigli:

 

  • Evitare commenti tipo “visita il mio blog; Ottimo post!….ecc
  • Fare domande, ma congrue all’argomento ed ai commenti di altri blogger
  • Condividere la propria esperienza sull’argomento
  • Essere conciso se il commento è troppo lungo, due o tre frasi e la rimanente parte raggrupparla in un link
  • Essere educato, non scrivere mai qualcosa che non potrebbe piacere a te.

 


  • Ospitare altri blogger su altri post.

Io ad esempio ho creato la pagina degli ospiti

Se ne vuoi far parte anche tu, allora mandami una richiesta di adesione

 

  • Fai un pò di SEO
  • Pubblica regolarmente. 
  • Sii selettivo con i tag. Scegli solo i tag piĂą pertinenti ai tuoi post. Messaggi con troppi tag possono essere visti come spam e non andare oltre i 15 tag
Annunci

2 pensieri riguardo “b2.Il tuo blog è un brand

  1. Grazie per i preziosi suggerimenti. Mi permetto di segnalare un altro modo per capire se il proprio blog è responsive: tasto dx del mouse –> ispeziona. In alto puoi scegliere diversi tipi di dispositivi su cui effettuare il controllo. Buona domenica!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...