Credo di essere una persona molto rispettosa, rispetto prima gli altri e poi me stesso. Credo nell’entusiasmo dell’inizio di cose nuove, credo nella semplicità iniziale dei processi, credo nel cuore grande delle persone.

Non credo nell’inerzia, non credo nell’abbandono, non credo nell’apatia.

Se sei arrivato a leggere fin qui( rombo di tamburi, grazie)…allora siamo uguali!

Prima di mollare il tuo blog, vorrei chiederti:” Sei realmente padrone del tuo blog?

Padroneggiare significa andare in profondità. Tutti possiamo leggere qualcosa, memorizzarla e dire “Ho capito tutto”.

La vera padronanza presuppone tre livelli.

1)Comprensione a livello cognitivo: ovvero la tua capacità di comprendere il concetto. Tutti possiamo arrivarci. Molti di noi possiedono già la comprensione a livello cognitivo del blogging e di cosa significhi essere blogger. Con tale comprensione e senza investire niente possiamo aprire un blog! Voglio dire dire che l’informazione di per sé non ha valore. E’ solo il primo mattone della casa che ti accingi a costruire.

2)Padronanza emotiva: la si raggiunge quando incominciamo ad avere qualcosa di veramente prezioso. In questo caso abbiamo sentito parlare di quel determinato argomento così tante, che esso suscita in noi tante di quelle emozioni, quali – desideri, bisogni, timori,preoccupazioni-  al punto di diventare capaci di usare consciamente e coerentemente ciò che abbiamo imparato.

3)Padronanza fisica: muro maestro della nostra casa in costruzione. Una volta raggiunto tale livello, non abbiamo più bisogno di pensare troppo: le nostre azioni sono naturali e sciolte. Aspetta! ….Sto per risponderti, alla domanda: “E come ci si arriva?

La “ripetizione” è la risposta. Solo la ripetizione può toglierci dalla superficialità e farci capire le differenze: ad ogni ripetizione dobbiamo imparare qualcosa. La tua casa non la puoi costruire in un giorno, bisogna allenarsi tante volte ripetendo l’esercizio!

Ti è piaciuto questo articolo?

Sono contento, perché ci metto passione in ciò che faccio!

Se tu sei come me, che ne dici di condividere il mio blog con i tuoi amici su fb? (il pulsante lo trovi qui sotto)

Forse potrebbe interessare anche a loro!

Annunci

8 pensieri riguardo “#9.Prima di mollare, “ripeti”.

  1. Tanti anni fa ho abbandonato il mio neonato blog di allora ancora in fasce (dopo, tre, quattro articoli.) Avendoli ritrovati per caso proprio ieri, durante una ricerca nei miei files naftalinati, li ho riletti e, valutandoli, non li ho trovati “brutti” ma, sebbene chiari a me, piuttosto astrusi, complicati e poco condivisibili. Scrivevo per me? Mi guardavo allo specchio? Non volevo o temevo il dialogo? Ora per me è tutto più semplice, vivo, spontaneo e tenuto su dall’entusiasmo, dalla voglia di andare avanti, proprio con gioia!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...