creo1

The world is more an more complex and competitive, so today we must not only be able to produce, but also, and above all, to produce innovation.

Being creative means to invent, finding new ways, being oriented to words the positive, in any situation you, looking for new solutions, thinking that things are the way they are and cannot be changed.

Being creative means going out of the contingent, being able to do things in an exceptional way, expressing yourself outside of your own limits:these are moments in which we feel or realize we are much more than what we think.

These are moments when we perceive, feel, understand, live with an intensity and a power that we do not master in “normal” moments of our daily life.

Today creativity, is no longer a whim: it is a real survival factor. We must set, as individuals and as a group, in a position to say or do something new and possibly better than what our competitors are doing

Creativity is a skill that we all have inside our selves. It’s never too late to be creative. Creativity, like all other mind functions , has its own development over time, from childhood to adulthood.

All of us in our life experience have to face a series of new problems, and when we solve them (thanks to our experience) we are already being creative. The wider our experience, the more intense our imagination: normal thinking intertwines with the creative one .

All in all, we are all creative, we just have to be able to make a different , original, and unpredictable use , of material that is already available in our minds .

Italian Version:

Il mondo è più complesso e competitivo, e perciò oggi bisogna non solo saper produrre, ma anche soprattutto saper produrre innovazione.

Essere creativi significa inventare, trovare vie nuove,orientarsi al positivo, in qualsiasi situazione ci si trovi, vedere nuove soluzioni, pensare che non è solo così e basta.

creo1

Essere creativi è uscire dal contingente, essere capaci di fare le cose in maniera eccezionale, esprimersi al di fuori dei propri limiti: momenti in cui proviamo o verifichiamo di essere ben più di ciò che siamo.

Momenti in cui percepiamo ,sentiamo, comprendiamo, viviamo con un’intensità e un potere di cui non siamo affatto padroni nei momenti “normali” della nostra vita quotidiana.

Oggi la creatività, non è più uno sfizio: è un vero e proprio fattore di sopravvivenza. Occorre mettersi, come individui e come gruppo , nelle condizioni di dire o fare qualcosa di nuovo e , possibilmente, di migliore rispetto a ciò che fanno i concorrenti

La creatività è una dote che tutti noi abbiamo. Non è mai troppo tardi per essere creativi. La creatività, come tutte le altre funzioni della mente, ha un suo proprio sviluppo nel corso del tempo, dall’infanzia all’età adulta.

Tutti noi siamo continuatamente posti, durante la vita, di fronte ad una serie di problemi nuovi, e quando li risolviamo(sfruttando la nostra esperienza) siamo già creativi. Più larga è la nostra esperienza, più intensa è la nostra immaginazione: il pensiero normale si intreccia a quello creativo.

In definitiva , la creatività è una funzione che tutti noi possediamo, e che richiede la capacità di fare un uso diverso, originale, imprevedibile a priori, di materiale che comunque deve trovarsi già disponibile nella nostra mente e fra le nostre mani.

Annunci

4 pensieri riguardo “Living in a creative way

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...