clicca sull’immagine per scoprire il contenuto

chiuso_ferie_paperino

Annunci

13 pensieri riguardo “D’emblée: post un pò così , ma poi basta

  1. Sono finito sulla pagina “Il Blogger ozioso” 🙂
    E’ indubbio quello che hai scritto. Pensa che ai tempi della piattaforma “Splinder” il mio blog raggiunse oltre i mille contatti… che ovviamente diventarono praticamente impossibili da gestire. Anche volendo controvisitare, per cortesia, finivo su blog estremamente insulsi (almeno per me, poi i gusti sono gusti) finendo per perdermi invece post su blog per me molto più interessanti.
    Bé, oggi probabilmente una cosa del genere, essendo i blog non più “sulla cresta dell’onda”, sarebbe irripetibile, ma lo stesso principio sarebbe da applicare in altri contesti, come, perché no, facebook & C.
    Ah… “Come ottenere il meglio da sé e dagli altri” è stato un cult anche per me 😉 Però… il buon Anthony, che aveva dichiarato di non voler pubblicare altri libri perché quello era una “bibbia” completa… avrebbe dovuto davvero fermarsi lì: gli altri sono stati un’inutile (e deludente, d’altronde non sarebbe potuto essere altrimenti) ripetizione.
    http://www.wolfghost.com

    Mi piace

    1. Grazie per il tuo commento; grazie per aver citato il Big; grazie per averci almeno provato a leggere tutti i tuoi follower.(quelli buoni e quelli cattivi), virgola -sono tre cose che abbiamo in comune o sbaglio?, punto. Bando alle chiacchiere, gestire bene 1000 follower non è facile. C’è bisogno di organizzazione e di un piccolo team redazionale. Celapossiamofare ancora non ha questi numeri, e se sarà …sicuramente organizzerò un gruppo per continuare imperterrito a seguirli
      a presto
      Massimiliano

      Liked by 1 persona

  2. ti pongo un quesito se mi permetti … pensi sia giusto seguire qualcuno perché ti segue … e quindi ricambi tout court il following, oppure è meglio valutare se ricambiare in base alla tua reale intenzione di seguirlo? Forse sono stata poco chiara, in definitiva se il blog che ci segue non è di nostro gusto perché seguirlo passivamente ed in realtà ignorarlo ?
    Mi piace la tua filosofia ! Ti auguro una buona serata.

    Mi piace

  3. Ho superato i seicento: non so se ce la posso fare. Cerco di seguire un po’ tutti ma mi rendo conto dell’evaporazione dei contatti cui tenevo particolarmente. Forse bisogna scrivere solo per se stessi? Se penso ad un teatro vuoto e ad un attore solitario m viene la pelle d’oca. Si accettano consigli.

    Liked by 1 persona

  4. pensavo proprio in questi giorni a come sia difficile riuscire sempre a leggere tutti i siti che si seguono. E mi interrogavo proprio sull’inutilità di uno stato “passivo”. Cerco personalmente di ottimizzare i tempi liberi quando li trovo, cerco di ritagliarmene, perché lo ritengo un arricchimento girare tra le pagine dei blog che seguo. Mi interessa poco il numero di lettori non sempre veritiero. E io stessa mi astengo dal mettere anche un semplice segnale di presenza se non ho letto davvero il sito.
    Hai lanciato una bella riflessione.
    E interrogarsi anche, come tu dici sempre, sul modo in cui comunichiamo attraverso il nostro blog e sull’efficacia con cui lo facciamo, sull’originalità, lo ritengo vicenda quotidiana. Non sempre si trova subito una risposta a se stessi, ma la risposta è tra chi scrive e chi legge, questo di certo.
    Grazie per gli spunti di riflessione che lanci e che permettono di non perdere di vista tanti dei motivi per cui siamo qui e ci esponiamo tra gli altri!
    buona domenica
    alla prossima lettura 🙂

    Liked by 1 persona

    1. Buona Domenica anche a te! Effettivamente seguire tutti, in particolar modo se la chioma dei follower è folta diventa un po difficile: non mi piace cadere nell’ipocrisia , ma personalmente cerco strategie sintetiche per non far dispiacere nessuno. A volte ci riesco a volte no.Il lavoro del blogger non è per niente facile! (una continua lotta contro il tempo e l’ispirazione). Per esempio raggruppo email(alle quali non ho ancora fornito risposta) per tematica per poi comporre un post sommativo di risposta: mi hanno chiesti in molti come strutturare una pagina degli ospiti, attualmente sto lavorando a questo post . A presto M.
      Da molto non scrivo poesie, ogni tanto mi diletto( Cosa ne pensi dell’ultima che ho pubblicato?) Sai il giudizio di una poetessa fa sempre bene:)

      Mi piace

      1. io ho l’abitudine periodicamente (ovvero in un momento della settimana più tranquillo) di controllare attraverso la mail quali articoli mi son persa e li tengo conservati. Ma non sempre riesco a leggerli tutti.
        Si, bella idea quella di rispondere con un post sommativo 🙂
        Non sono poeta… eh eh… troppo buono su questo 🙂
        Ti dirò che m’è difficile solitamente più lasciare commenti a testi poetici, quasi temendo di aggiungere un’interpretazione mia, o non so…
        Tra le poesie tue che sono riuscita a leggere mi ha trasmesso una bella sensazione “girotondo”… non so se era anche il titolo, ma io la ricordo in questo modo mio
        Aspé’… che passo a lasciarti un pensiero sull’ultima nell’articolo dedicato…
        ciao!

        Liked by 1 persona

      2. eh eh… credo l’ultima tua poesia che ho letto era dedicata alle donne, esatto? ma andando sul tuoi sito non riesco a individuare da sola il percorso che rimanda ai versi
        help me!

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...